Letteralmente significa "imbuto di acquisto", o meglio il canalizzazione di acquisto. In sostanza è un modello di marketing che guarda il cliente all'interno del percorso decisionale. Un consumatore prima di decidere di comprare è disorientato o distratto, il modello che applica il funnel marketing lo guida lungo una strada teorica al fine di raggiungere l'acquisto velocemente.

A cosa serve il funnel marketing?

Il funnel rientra fra le strategie (o meglio modello strategico) che vengono applicate su particolari ambiti di promozioni web, nello specifico ricerca di nuovi leads  o landing page orientati all'e-commerce. Di solito indica la naturale prospettiva che il cliente deve compiere, all'interno del processo di vendita per arrivare alla conversione.

Qual è l'obiettivo del funnel?

Il funnel marketing aiuta i clienti a raggiungere un brand per soddisfare un bisogno o rispondere ad alcune esigenze. Questo avviene attraverso un percorso guidato e allo stesso tempo suggerito da campagne Adv o altri canali come l'email marketing. Il funnel mette in relazione i bisogni delle persone, con i prodotti di un brand, rendendolo sempre più familiare.

Come funziona un funnel di vendita?

Il Funnel di vendita deve rispecchiare il processo di acquisto, il quale si divide in diversi passaggi, dove diversi potenziali clienti si trovano a percorrere perché attratti da un prodotto, ma solo in pochi arrivano alla fine all'acquisto. Il suggerimento è quello di analizzare i quattro livelli fondamentali: Top of the Funnel (Awareness), Middle of the Funnel (Consideration) e Bottom of the Funnel (Decision), per i quali vi suggerisco di leggere l'articolo che parla di TOFU MOFU BOFU.

Come creare un funnel di vendita?

Per creare un funnel orientato alle vendite é possibile utilizzare diversi strumenti pronti nel caso in cui abbiamo pochi prodotti e  basta una singola landing page. Nei casi in cui abbiamo un e-commerce con tanti prodotti, si suggerisce di usare delle pagine che raggruppano alcuni di essi in modo da non far disorientare il cliente.  Di seguito alcuni passaggi fondamentali per creare un funnel di vendita di successo:

  1. Serve una landing page che catturino nuovi leads.
  2. Generare del traffico di Top Funnel tramite campagne Google Ads o Facebook Ads, o altro canale pubblicitario.
  3. Avere un CRM o degli strumenti di tracciamento dei clienti, in modo da poter creare un primo gancio virtuale con il cliente.
  4. Impostare delle campagne di retargeting, sempre con i canali che lo permettono quali Google Ads, Facebook Ads o email marketing qualora abbiamo raccolto gli indirizzi.
  5. Analizzare e perfezionare il funnel di vendita, cercando di capire i punti caldi dove il cliente si ferma per prendere una decisione (avanzare o abbandonare). Considerando che gli abbandoni ci faranno aumentare i costi di budget pubblicitario, ma possono molte volte essere recuperati.